mediazione castellino

 
   
       

Funzioni dei genitori

                 
I genitori sono gli agenti di socializzazione più importanti ed influenti, specialmente durante i primi anni di vita, durante i quali agiscono secondo tre meccanismi diversi:

a) educano i bambini utilizzando ricompense ogni qual volta vogliono consolidare una certa risposta, mentre erogano punizioni ogni volta che vogliono eliminare un comportamento che reputano non buono;

b) determinano il futuro dei loro figli attraverso il proprio comportamento, poiché i bambini osservano con attenzione e quando se ne verifica l’occasione finiscono con l’emulare i genitori;

c) attraverso l’identificazione, i figli faranno propri una serie di modelli ed atteggiamenti caratteristici dei propri genitori e questo processo è importantissimo al fine della appropriata caratterizzazione sessuale del futuro adulto.

Il corretto sviluppo di un bambino dipende in massima parte dall’equilibrio complessivo
con il quale i suoi genitori ne guidano la crescita.

Bisogna considerare la separazione come un “processo” che cambia la forma delle interazioni tra le persone senza però sopprimerle.
La separazione è un evento che altera le relazioni familiari, ma non pone fine ad esse.
Alcuni Autori hanno potuto osservare alcuni elementi dell’interazione familiare dai quali dipende direttamente l’adattamento e la qualità dell’equilibrio psicologico dei figli:
1) la presenza o meno di conflitto nella coppia prima, durante e dopo la disgregazione;
2) il rapporto tra i due genitori nel tempo;
3) la relazione tra ciascun partner e il figlio;
4) la presenza di una rete esterna di sostegno.

La separazione dei genitori in quanto tale non riveste di regola
effetti negativi sui figli, mentre il loro conflitto sì.

 
 
Difensore dei Bambini © Powered by EGW - Tutti i diritti riservati eXTReMe Tracker