violenza castellino

 
maltrattamento maltrattamento psicologico    
     

IL MALTRATTAMENTO FISICO

E’ corretto sospettare che un bambino abbia subito un maltrattamento fisico in famiglia, quando sono presenti uno o più dei seguenti segnali:

SULLA PELLE
                        Segni di frustate, morsi  o cinghiate
                        Segni di bruciature sulle braccia, sulle mani o sulle gambe
                        Graffi di forma strana (da possibili lacci)
                        Presenza di varie ferite distribuite in tutto il corpo
                        Ferite, lividi, cicatrici in parti del corpo che difficilmente sono esposte
                        Lesioni alla  bocca o alle labbra          
                       
ALLE OSSA
                        Fratture della mascella, delle  braccia o delle gambe
                        Fratture in varie zone (specialmente in bambini con meno di due anni)
                       
ALLA TESTA
                        Frattura cranica
                        Ciocche di capelli strappate
                        Emorragie agli occhi
                        Ematomi interni

AGLI ORGANI INTERNI
                        Lesioni alla Milza, ai Reni, al Fegato  o all’Intestino
                        Ritardo evidente di crescita

NEL COMPORTAMENTO
                        Sono eccessivamente coperti anche se fa caldo
                        Sono molto ribelli alla Autorità
                        Sono eccessivamente Aggressivi, Distruttivi, Iperattivi
                        Sono violenti con i compagni
                        Hanno difficoltà a  socializzare con gli altri bambini
                        Sono troppo rinunciatari, sottomessi, apatici
                        Non piangono mai
                        Cambiano umore improvvisamente
                        Hanno variazioni nel rendimento scolastico
                        A volte sembrano “un altro”
                        Si legano troppo facilmente ad un adulto appena conosciuto
                        Si comportano come adulti, divenendo quasi “pari” dei loro genitori
                        Cercano di non tornare a casa
                        Si preoccupano eccessivamente di Ordine e pulizia
                        Presentano ritardo psicomotorio (nelle capacità logiche, di pensiero, controllo sfinterico)
                        Mostrano atteggiamenti autolesivi ed autodistruttivi
                        Presentano disturbi alimentari ( non hanno mai fame, mangiano senza potersi mai fermare
                        rubano il cibo dal piatto degli altri, mangiano come se qualcuno gli volesse togliere il loro cibo)
           
A SCUOLA
                        Si assentano quando c’è una visita medica
                        Rifiutano di fare attività fisica
                        Si comportano da Bulli

                       
           
Difensore dei Bambini © Powered by EGW - Tutti i diritti riservati eXTReMe Tracker